Un altro anno è passato. Sono sempre io.

ma quant'ero bella con mio nonno e lo zio Nino??
Il mio compleanno è un giorno che mi piace. naturale. E non sono quelle rughe in più a modificare il mio sentire me stessa. E non è un numero in più o in meno a cambiare chi sono.
Mi piace festeggiarlo. Festeggiare il tempo che è passato, il tempo che deve ancora venire. Sarà che amo i cambiamenti, li desidero anche. E perciò questo giorno non mi né paura né angoscia. Vivo il tempo che passa in maniera del tutto
Nonna - Rosi e io, qualche anno fa






Certo, il passare del tempo ci modifica. Nel bene e nel male. Si cambia. Ci si plasma. E, soprattutto, si cresce. E questo è buono, bello, persino salutare. 

Fossi ancora quella che ero a 15 anni avrei qualche problema.

Certo ho qualche rimpianto. Qualche situazione che magari, con la testa di oggi affronterei in modo diverso, magari sapendo come è andata cambierei strada... Però la vita non funziona così.


Cucinando.. at my home! 
E se avessi cambiato quella strada allora oggi non sarei qui, e dove sono ora mi piace. E se mi guardo allo specchio mi piace quello che vedo.

Tutto si può migliorare, certo con me non è poi così semplice - ma ci si può lavorare. 











Quest'anno poi proprio lo festeggio... per gli stessi motivi per cui ho festeggiato la fine dell'anno solare. E' un altro momento per dire basta a tutto il brutto che è capitato quest'anno. Un modo per esorcizzare l'accaduto e lasciarlo la. E portarsi dietro il bello che è rimasto. Un altro punto e capo.
lo scorso compleanno,
correndo sotto l'acqua con due splendide persone vicino!

E ricordatevi, invecchiare, crescere, cambiare sono tutte cose assolutamente naturali e positive.  



There is no cure for aging,
because aging isn’t an illness,
but a way of life.
And some are better at it than others.
The secret?
Think yourself younger than you really are.
Design a website, invent an app, take up Zumba, forget to nap.
Time flies, they say. But it’s us that fly.
Time sits on its hands as we rush by.
In the blink of an eye, the brush of a tear, you are old, but valued still.
Welcome to the fold.
(Roger McGough)

Commenti

Post popolari in questo blog

Peperoni al forno con crema di tonno

Primo post

Il Lago di Braies (Segheria e Ponticello)

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare