L'ultima vittima

Quando gli amici mi consigliano (o regalano) dei libri, so che sono consigli preziosi e che difficilmente resterò delusa.
E questo libro ne è l'ennesima conferma.

L'ultima vittima è un thriller che scorre veloce e incolla il lettore alle pagine. La tensione è sempre tenuta alta e le storie dei personaggi intrigano come il caso stesso.

Due donne sono al comando di un'indagine che ha ben poco di ufficiale, ben presto si ritroveranno in un gioco molto più grande di quello che avrebbero immaginato.
A farne le spese potrebbero essere tre giovani adolescenti, tutti con un passato tragico alle spalle. O forse non tutto è come sembra?

Chi si nasconde nell'ombra, chi ha interessa a mettere tutto a tacere. E di chi ci si può fidare? Un thriller che mette la fiducia e l'amicizia al centro della storia, senza non si è nulla.

A far da cornice al libro Boston e i bei boschi del Maine. Ambientazione quasi da Stephen King, che è infatti un ammiratore di Tess Gerritsen. E come dargli torto?


L'ultima vittima - T. Gerritsen
Ed. Longanesi
p. 327 - Euro 4,90

Consigliato a chi: apprezza i thriller scritti bene e ama l'alta tensione  

Commenti

Post popolari in questo blog

Manobrier, atmosfera da Barnaby e ricerca della serenità

La magia della Valle Aurina: potenza della natura

Andare in Russia: il visto

Eva dorme