Il gioco dell'alfabeto, il mio 2011

Lo so.. l'anno ormai è finito da 10 giorni.. però mettere dei punti fermi è utile anche ora.. e allora proviamo a definire l'anno usando le lettere dell'alfabeto (a breve i desideri del 2012)



Amici: quelli vecchi e quelli nuovi che ho incontrato quest’anno  
Brindisi: perché ne ho fatti proprio tanti quest’anno
Convivenza: inizia l’avventura, sperando non sia un’avventura…
Donna: perché la lotta per la parità vera dei diritti non è finita
España: perché anche quest’anno ho messo la bandierina!
Famiglia/e: la mia famiglia – il centro della mia vita – e quelle nuove
Gambas: quelli che ho mangiato a Sardiners sono i migliori in assoluto!!
Hotel Pensao Cristal: uno splendido albergo, il mio impatto con la città di Porto!
Impegno: politico/sociale, l’ho riscoperto grazie a belle iniziative
Lavoro: finalmente a tempo indeterminato
Mondo: i miei confini
Nonna: il mio punto di riferimento
On Line: buona parte della mia vita
Portogallo: ho scoperto una terra meravigliosa
Quotidianità: da riscrivere e ritrovare, insieme
Ricette: la cucina ora è davvero il mio regno!
Siviglia: un viaggio indimenticabile
Trenta: questo è stato l’anno del giro di boa…
Uguaglianza: tra uomo e donna e tra esseri umani..
Valigie: le mie sono sempre pronte, quest’anno più che mai
Zonzo: la mia testa lo è sempre, il mio corpo quando si può!

Commenti

Post popolari in questo blog

Primo post

Peperoni al forno con crema di tonno

Il Lago di Braies (Segheria e Ponticello)

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare