L'inverno del mondo

Gli anni più bui della nostra storia raccontati senza falsi moralismi da un Follett splendido.

L'ascesa del nazismo, le colpe dei tedeschi e del mondo, le brutalità del comunismo, i tentennamenti dell'America, la bomba atomica, le spie, il commercio, gli accordi. La guerra, le guerre.
Le storie dei personaggi che si intrecciano con la storia. 
Un romanzo avvincente, una grande saga familiare, della famiglia allargata dell'umanità.

Ci siamo dentro tutti, ci sono i nostri sentimenti, la nostra crescita. Il nostro essere più profondo.
Ne L'inverno del mondo, secondo libro della trilogia del secolo, Follett ripercorre gli anni dal '33 al '48, gli anni che hanno plasmato la società di oggi. C'è tantissimo dentro questo libro, l'emancipazione femminile, la dislessia, gli omosessuali, le persecuzioni di nazismo e comunismo, la nascita dell'ONU, la corsa all'atomica.
Sopratutto c'è il riconoscimento del ruolo importante delle donne nella resistenza al nazismo e nella costruzione di una società di pace. Tantissime donne, normali, che hanno compiuto atti straordinari, impegnandosi nella resistenza (in Spagna, Francia, Germania, Italia. Ma anche nel Regno Unito, durante i Blitz), agendo come spie, guidando ambulanze o anche semplicemente resistendo strenuamente e continuando a sperare in un mondo migliore. Le donne di Berlino, della Berlino "liberata", i terribili anni seguiti alla fine della guerra, le violenze ad opera dell'Armata Rossa, la povertà.
Però è la speranza in un mondo migliore al di là da venire che le ha fatte andare tutte avanti, testa bassa.
Un grazie a tutte queste straordinarie persone, perché se oggi siamo qui è anche grazie a loro.

"Non è vero. É una decisione mia. Le donne tedesche sono chiamate a scelte difficili. Siamo pagando per quelle facili fatte dagli uomini tedeschi quindici anni fa. Uomini come mio padre, convinto che Hitler sarebbe stato un bene per gli affari. E uomini come il padre di Heinrich, che votò a favore del Decreto dei pieni poteri. I peccati dei padri ricadono sulle figlie"

L'inverno del Mondo - K. Follett
Ed. Numeri primi 
P. 1.008 - Euro 17,00

Consigliato a chi: è appassionato alla storia e alle grandi storie.

Commenti

Post popolari in questo blog

Liverpool: ritrovare i Beatles a Penny Lane

Primo post

Peperoni al forno con crema di tonno

New Brighton: storia di un sogno