Aggiornamenti dal magico mondo della ricerca del lavoro...

Buongiorno amici di BLOG.... 
Continuo gli aggiornamenti della mia ricerca di un posto di lavoro. 
Mercoledì, mi pare, chiamo secondamano per mettere un annuncio; tre settimane al costo di 52€ (una settimana regalata). L'annuncio sarà visibile su web e giornale e recita più o meno così: 

28enne con brevi esperienze come impiegata/segretaria, cerca lavoro impiegatizio - segretariale. Ottima conoscenza PC, inglese e spagnolo. nr. di telefono. 

Venerdì mi chiamano da uno studio legale per avere il CV via fax, spedito, più sentiti. 
Ieri mi chiama un'agenzia immobiliare per un colloquio in via Broletto, ci vado subito. Stamattina alle 11.00 ero lì. La proposta è ci un contratto a progetto (direi la meno indecente degli ultimi mesi) di tre mesi rinnovabile per un anno. Nel concreto si tratta di un lavoro che si svolge la mattina in giro per la zona assegnata a copiare i cartelli di vendita/affitto di case e nel pomeriggio in ufficio a registrarli nel data base. Non male, retribuzione iniziale di 750/800€.... Mi faranno sapere giovedì / venerdì.

Prima del colloquio ricevo una telefonata da un tizio che dice di essere in Italia da 15 anni ma parla un italiano molto stentato, che mi propone di lavorare saltuariamente a casa sua per aggiornare on - line la pubblicità per la sua fantomatica ditta... Vive da solo, zona Lorenteggio... Ovviamente declino. 

Subito dopo il colloquio un sms recita così: "sono Consoli di Webstar, ricerchiamo collaboratori ambosessi, se interessata mi contatti al nr...... ". Appena arrivo a casa lo chiamo. Risponde un collega e inizia a raccontarmi la sua idea della crisi e del mondo post-industriale/post-moderno nel quale stiamo entrando. Mi racconta che lui già anni fa aveva previsto la delocalizzazione del tessile in Cina e tutta una serie di altre cazzate... Dopo 20 minuti non ho ancora capito cosa mi stia offrendo. Mi dice che stasera in zona Lotto la Webstar farà una presentazione della sua idea, se sono interessata. Gli dico che voglio più informazioni prima di muovermi, capire di cosa si tratta, finora mi ha solo detto che sono alla ricerca di leader (ma cosa vuol dire???). Al che mi fa una sorta di ramanzina circa il voler la pappa pronta, non essere disposti a rischiare, e cose del genere e mi liquida dicendomi che mi invierà una mail... Staremo a vedere. 

Intanto oggi pomeriggio ho un appuntamento con il presidente della cooperativa per la quale faccio la babysitter al centro commerciale di Assago per una proposta di spostamento in ufficio... 15 ore a settimana (ma non è 20 il part-time??) ad un prezzo che credo sia osceno, tipo 400/500 euro al mese, certo finché non c'è altro sempre meglio di niente.. 

Ma che tristezza ragazzi!!!! 

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Primo post

New Brighton: storia di un sogno

Peperoni al forno con crema di tonno