Passeggiando a Firenze

Quest'anno il viaggio dell'anniversario ci ha portati a Firenze. Il clima ci ha assistito e, muniti di scarpe comode e qualche consiglio scovato qua e la, abbiamo camminato (e mangiato) per due giorni.

Qui voglio darvi qualche consiglio, per godervi questa splendida città in tutta libertà.

1. Scarpe comode, Firenze (il centro) non è grandissima e la si visita a piedi comodamente.

2. Se avete intenzione di visitare i principali musei valutate la possibilità della Firenze Card, vi permette di evitare file e risparmiare, tenete conto che ogni museo costa circa 10/12 €.

3. Firenze gratuita - museo a cielo aperto. L'entrata al Duomo (S. Maria del Fiore) è gratuita (mentre si paga per il battistero di San Giovanni, il museo del Duomo e la salita sulla Cupola), Orsanmichele (sia la chiesa sia il museo) e S. Maria Annunziata, in piazza Annunziata dove c'è anche l'Ospedale degli Innocenti (è meravigliosa). E appena vedete un palazzo aperto approfittatene!
Duomo e Battistero di San Giovanni
approfittatene. Da non perdere (sempre gratuito)

4. Salite a piazzale Michelangelo (consiglio, potendo, di farlo a piedi). E' una scarpinata ma merita, sia lungo la strada sia all'arrivo. La vista di tutta Firenze dall'alto è un incanto!

Vista da Piazzale Michelangelo









5. Perdetevi nei vicoli Oltrarno (San Niccolo, Santo Spirito e San Ferdiano) per assaporare un po' della Firenze più autentica lontana dagli altri turisti.
San Frediano - Oltrarno

















6.Consigli culinari (che con me difficilmente mancano): 

- I Fratellini, via dei Cimatori (traversa di via dei Calzaiuoili di fronte a Orsanmichele): panini a 2,50 € e circa 2 € per un bicchiere di vino. OTTIMI e ambiente super!
I fratellini















- Il panino del Chianti, via dei Bardi (in fondo a Ponte Vecchio lato Oltrarno): panini 4 € e schiacciate 5€ ottimo vino a 2/3€ il bicchiere. Merita!
Panino del Chianti













- Trattoria i due G, via Cennini (vicino alla Stazione, dove c'è la biblioteca del Centro Congressi). Rapporto qualità/prezzo ottimo, personale cortese e ambiente carino! Vi consiglio i bici pecorino e guanciale (meraviglia)!

Portate tanta voglia di conoscere e scoprire e divertitevi!!




Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Primo post

Liverpool: ritrovare i Beatles a Penny Lane

New Brighton: storia di un sogno

Peperoni al forno con crema di tonno