Di come poche parole cambino la vita

Ci sono volte in cui brevi conversazioni fra amiche cambiano la prospettiva con cui si guarda al mondo. A me è successo ieri sera, niente di particolare ma alcune cose venute fuori dalla conversazione mi hanno fatto capire i motivi per cui mi sono trovata single dopo 3 anni e mezzo e mi hanno anche aperto gli occhi rispetto a quella persona.

Ora sono davvero libera, soprattutto di testa e di cuore. Fino a ieri sera era come se mi sentissi ancora legata a quella persona, intrappolata nella mia immaginazione, nella speranza che tutto sarebbe tornato come una volta. Anche quando mi vedevo con Mr FdL (che per inciso vado a recuperare a Malpensa stasera), mi sentivo come se stessi tradendo il mio ex... Finalmente tutto è passato, finito. Ora ho capito davvero che la persona con cui stavo non era giusta per me perché non aveva nessuna intenzione di impegnarsi seriamente in una relazione, non avrà - probabilmente mai - i coglioni per confrontarsi davvero con l'universo femminile fatto di Donne con la D maiuscola. Quindi per quanto pensassi che eravamo fatti l'uno per l'altra mi sbagliavo, probabilmente a livello caratteriale è vero, ci compensavamo, ma dal momento in cui le prospettive di vita sono totalmente opposte è evidente che non si è fatti per stare insieme, non c'è santi.

Sono riuscita finalmente a capire le motivazioni della fine del rapporto, che poco avevano a che fare con me.. Mi sono data la colpa per troppo tempo, pensando di non essere stata in grado di confortarlo, di non essere stata all'altezza della situazione... Ora capisco che non potevo fare niente, che la sua strada era molto lontana da me, e che le tante parole dette, i tanti ragionamenti fatti erano solo polvere, aria, niente più che parole al vento.... E' ritornato al passato, a una vita che in fondo mi fa profondamente tristezza, è tornato a quelle situazioni da cui pensavo fosse uscito stando con me e vedendo un'altra possibilità, altre persone, altri stili. Non ho mai pensato di cambiarlo, sia chiaro, solo credevo che i suoi trascorsi prima di incontrarmi fossero una parentesi, un mondo nel quale viveva in attesa di altro. Invece è stato tutto il contrario. Ora l'ho capito, ora sono libera. Certo tutto sarebbe stato molto più facile se avesse parlato chiaramente invece di inventare tante balle, tante cazzate, tante storie che mi hanno portato fuori strada, che mi hanno portato a pensare che la sbagliata fossi io, che non mi ero fatta capire, che non ero riuscita a mostrarmi. Non è andata così...

Ora sono davvero libera

Commenti

  1. "Ci sono volte in cui brevi conversazioni fra amiche cambiano la prospettiva con cui si guarda al mondo": approvo e sottoscrivo (di solito le donne ascoltano meglio).

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Liverpool: ritrovare i Beatles a Penny Lane

Primo post

Peperoni al forno con crema di tonno

New Brighton: storia di un sogno