Wrocław: qualche indirizzo interessante a Breslavia!

Wrocław (qui trovi la mia panoramica sulle cose da vedere in città!) è una città ricca di locali, ristoranti e caffè. Essendo anche molto economica per noi, grazie ad un cambio molto favorevole, è possibile godersela senza fare conti eccessivi. Qui vi voglio parlare di alcuni luoghi che meritano un passaggio mentre siete in città, per dormire, mangiare o bere una birra.

DORMIRE
Vi consiglio caldamente l'ostello dove abbiamo alloggiato noi: HART - Hostel&Art. In piena Nadodrze, una zona a pochi passi dall'università, in pieno sviluppo, abitata da giovani e con qualche buona opera di street art in giro (in ostello hanno un mappa della zona per conoscerla al meglio!). L'ostello è molto più di un semplice ostello, ospita infatti esposizioni d'arte, eventi  e conferenze. Ogni stanza è stata pensata e realizzata da un artista differente, nella nostra sembrava di essere circondati dalle nuvole.
Per tre notti abbiamo speso (con bagno in comune con altre due stanze) 80 Euro in doppia.




MANGIARE
La cucina polacca non è niente male! Io vi consiglio di provare le zuppe e i pierogi (ravioli a metà strada tra i nostri e quelli asiatici), ottimi sopratutto alla carne e ai funghi, anche se a me piacciono in ogni modo.
I piatti sono semplici, molte le verdure (cavoli, barbabietole, patate) e i formaggi, ma ci sono anche ottimi piatti di carne, sopratutto stufati.
Ecco alcuni indirizzi dove soddisfare il vostro palato:
- KONSPIRA: il ristorante è quasi una scusa per parlare di un periodo difficile per la Polonia, gli anni di dominazione sovietica e la lotta per la liberazione. Tutto in questo ristorante parla di quella storia cercando di farci capire le atmosfere. Il menù è ottimo e il personale simpatico! Si trova vicinissimo a Rynek in Plac Solny. (I pierogi di carne con la zuppa Borsch - barbabietola - sono ottimi)

- KURNA CHATA: a due passi dall'università si trova questo ristorante che richiama le vecchie case di campagna. Menù ricco con note coreografiche (come il Goulash in fiamme) a tratti molto buono (la zuppa di formaggio, praticamente formaggio fuso, è da provare per gli amanti del genere)

- SNYKARNIA: a metà tra un posto dove mangiare e una birreria. Qui si vendono ottime birre artigianali (13 spine) e le si accompagna con cibo semplice (sandwich, taglieri, insalate, wrap e i tradizionali Podplomyki, delle specie di piadine aperte farcite in vario modo. Menzione d'onore per la birra n. 11 (Pinta), per chi ama le stout affumicate, questa è la vostra birra. Qui si è in pieno quartiere delle quattro fedi, vicinissimo alla sinagoga.



BERE qualcosa:
- ZNASZ ICH: se dormirete all'ostello qui farete le vostre colazioni (tranne il lunedì che è chiuso...) e berrete l'ultima birretta prima di rientrare in camera. È esattamente nel cortile dell'ostello, al piano di sopra ci sono tavolini comodi per mangiare, a quello di sotto poltrone e divani, come a casa. La cucina è creativa, fatta da ragazzi giovani che si alternano ogni giorno. Qui si sperimenta ma sempre soddisfando il palato dei clienti.

- SPIZ: birreria artigianale famosissima in città, in piena Rynek, all'angolo verso Plac Solny. Si scende e sembra di entrare in un altro mondo. La birra è buona e ha anche un bel menù di cucina polacca

- UFF: non ci sono definizioni per questo locale. Caffè, bistrot, locale notturno. Organizza anche eventi, workshop, vari corsi di danza e yoga. Insomma un sacco di cose in un bello spazio! Si torva in centro storico, vicino all'isola delle cattedrali.

E ora godetevela, girate, entrate, bevete e mangiate!



Commenti

Post popolari in questo blog

Andare in Russia: il visto

Altona-Altstadt e Ottensen, la easy life di Amburgo

Lipsia la ribelle

Zürich New Year!