E improvvisamente capisci

Torno per un attimo a parlare dei fatti miei, abbandonando l'attualità che ci circonda.

Sto vivendo un periodo felice e ho voglia di condividere questa cosa perché quello che mi sta succedendo è strano, per me, e vivo cose che non avrei mai pensato di vivere, e penso cose che non avrei mai pensato di  pensare...

Cristian è entrato nella mia vita 10 (o forse più non riusciamo bene a stabilire questa cosa) anni fa... Periodi di alti e bassi, ci siamo frequentati senza impegno per molto tempo con periodi di pausa per via di storie che iniziavano e inesorabilmente finivano.. Poi, un bel giorno di fine 2010, abbiamo deciso che forse era giunta l'ora di darci l'opportunità che meritavamo e così abbiamo iniziato questa storia. Strana perché, anche se in teoria stiamo insieme da pochi mesi è come se fossimo insieme da sempre. Ci conosciamo talmente bene e sotto ogni aspetto che a volte sembriamo una coppia di lunga data.. e in fondo stiamo già pensando a cose da coppia consolidata, come comprare una casa, il matrimonio, il futuro.

Ma la cosa principale è che tutte queste cose non mi erano mai passate per l'anticamera del cervello. Il matrimonio non mi aveva mai interessata, l'idea di comprare casa con qualcuno tanto meno. Ho avuto una convivenza ma, sinceramente, era andata a vivere con lui perché era il modo più veloce per andare via di casa, non perché volessi costruirmi una vita con lui o una famiglia (per carità!!!).
Invece ora mi sembrano cose naturali, ovvie... Come se fosse la cosa più logica del mondo per me e per noi. Come se lui fosse sempre stato con me. E forse è proprio questo il punto. Lui è entrato dentro di me anni fa e non ne è mai uscito, anche quando tentavo di mandarlo via perché a lui non andava una storia o perché a me non andava quello che avevamo.. In fondo non mi è mai bastata la nostra "tromba - amicizia".. avrei sempre voluto qualcosa in più. Sempre ho saputo che noi eravamo NOI e che eravamo giusti. Che LUI era quello GIUSTO per me... E ora ogni giorno è una conferma...

Paura? No, non più di tanta.. Solo serenità perché so di avere vicino la mia metà della mela, so di avere vicino la persona giusta.

Commenti

Post popolari in questo blog

Manobrier, atmosfera da Barnaby e ricerca della serenità

Andare in Russia: il visto

La magia della Valle Aurina: potenza della natura

Eva dorme