Putingrad

Da questo libro parte la mia preparazione verso Mosca. Manca meno di un mese ormai e inizio a non stare più nella pelle.

Mi aspettavo altro da questo libro, più Mosca, meno Putin. Pensavo ad un libro che parlasse della città, prendendo come "scusa" il leader russo. Invece parla più del leader russo prendendo come scusa Mosca, e il suo viaggio da casa al Cremlino.
Mosca è il sottofondo, i palazzi, alcune abitudini, la sua storia, le sue statue. Mentre il focus è tutto per lui Vladimir Putin, che in macchina verso il lavoro ripensa alla sua ascesa al potere e fa un bilancio della sua vita.

Interessante e scorrevole comunque questo libro, inaspettato e piacevole nella lettura. Sicuramente un quadro della Russia (e di Mosca in particolare) viene fuori, sia storico sia attuale. Un modo come un altro per cercare di capirla, di approfondire.

E ora non vedo l'ora di camminare per quelle vie, magari incontrando il corteo Presidenziale che si avvia al lavoro.

Putingrad - Leonardo Coen
ed. Brossura 
P. 256 - € 14,00

Consigliato a chi: è interessato ad approfondire la conoscenza della Russia di oggi e del suo leader. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Un altro anno è passato. Sono sempre io.

I migliori libri (cartacei) letti nel 2019

Descriviti BOOK TAG

Varsavia e i suoi eroi