6-12 dicembre: Compiti per tutti

Scrivi una parabola o una fiaba che renda l'idea di come è stata la tua vita nel 2012

Ho pensato molto a questo compito. Ovviamente siamo a fine anno, quindi i compiti ci invitano a ripercorrere il tempo appena passato, anche in funzione di progettare il futuro prossimo venturo.

Questo genere di cose mi piace, e lo faccio anche senza spinte esterne. Però da qui a inventarmi una parabola o una fiaba.. E' dura. Anche perché la mia fantasia è limitata.

Posso però raccontarvi la mia vita, in questo anno. E' stato un anno denso di cambiamenti. Iniziato (per me) a novembre, con il trasloco nella nuova casa. Più che un anno questo 1° gennaio ha rappresentato l'inizio di una nuova vita, la costruzione di qualcosa di nuovo. Di mio. Di NOSTRO.

Sarebbe bastato quello nella lista dei cambiamenti, per rispettare le previsioni astrologiche. Ma io ci ho aggiunto cambiamenti importanti anche nelle abitudini. Più olio e meno burro (grosso sacrificio), più cucina mediterranea. E poi la decisione di SMETTERE DI FUMARE. Ormai sono quasi 9 mesi. Pensavo sarebbe stato fisicamente più impegnativo, invece sono riuscita ad affrontare tutto tranquillamente. La cosa che ho affrontato meno tranquillamente sono stati i chili presi. Ma mi sono messa a camminare.

Per il resto non mi faccio grandi problemi. CUCINO. Sì, perché se c'è una cosa che caratterizzerà per sempre questo anno è la cucina. Passione che spero presto possa crescere e trasformarsi anche in altro. Per ora io coltivo. Cucino, viaggio, imparo ricette, cucino, mangio, mangio, cucino...... 

Commenti

Post popolari in questo blog

Berlino, ancora tu...

Dresda e i miei tre posti speciali

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

Dresda - in giro con i mezzi pubblici per scoprire qualche chicca