Non è un Paese per giovani - 2 La fuga

E allora lasciamoglielo ai vecchi questo Bel Paese... Lo vogliono?? Ci vivono tanto bene?? Che se lo tengano.. sarebbe proprio ora di andare tutti via, fare le valige e partire per qualsiasi altra destinazione... Un Paese a caso scelto sul mappamondo, per comodità linguistica, appoggi o semplicemente perché ci piace. E dirgli "eccola la Vostra Italia, ve la lasciamo tutta"... Un Bel Paese fatto solo di ultra 50enni, con i loro bei posti fissi, i loro privilegi e la loro vita. Sono stufa di essere definita bambocciona o mantenuta perché vivo ancora a casa, di essere giudicata come una che vuole la vita comoda, da gente che appena finite le scuole (di qualsiasi grado) ha trovato un bel lavoro a tempo indeterminato, si è sposata e ha comprato casa... Ma questa gente sa com'è fatto il mondo del lavoro oggi?? Si rende conto?? Mi sono laureata alla triennale nel 2004... Unico lavoro trovato è stato un call center di vendita di un aspirapolvere (e l'ho fatto).. Poi ho deciso di fare un Master (di quelli finanziati dal FSE), stage a GRATIS (totalmente a gratis) e dopo i 3 mesi canonici, arrivederci e grazie... Poi un lavoro a progetto presso RL dove me ne stavo, 24enne, a marcire dentro i muri del pirellone guardando il soffitto e poco più... durata un anno.. l'ho interrotto dopo 6 mesi perché stavo morendo dentro... ho ripreso li studi, laurea specialistica, un anno di Erasmus in Spagna, laureata giusta. Prima stage poi collaborazione esterna con la CCIAA di Pavia, non parliamo dello stipendio perché mi viene da ridere.. Ho dato ripetizioni di Economia Politica presso Universitalia (venendo pagata la metà di quello che mi sarebbe spettato), ho fatto la baby sitter in un centro commerciale per una cooperativa, sempre come collaborazione occasionale... Poi, a marzo dell'anno scorso, ho trovato dove sono ora.. Progetto, prima 6 mesi, poi 3 mesi, poi altri 3... e siamo a oggi... Il mio capo ieri ha farfugliato qualcosa che non ho capito circa il rinnovo.. Attendo delucidazioni... Ditemi voi con che cazzo mi pagavo l'affitto.. e se il 31 decide di lasciarmi a casa?? All'ENEL, all'A2A, alla Telecom (oltre che al padrone di casa) glielo dite voi che magari per 3/4 mesi non pago perché non lavoro???

Stessa storia persona diversa.. Contratto di agenzia presso il magazzino di una ditta fuori Milano.. Nel 2006 CIG.. Trova lavoro prima che finisca la mobilità... Tempo determinato, vicino casa.. Va avanti a rinnovi fino a fine febbraio.. Doveva essere la volta buona, nessuna possibilità di rinnovo, o dentro o fuori... Ma la trovata è dietro l'angolo.. 18 giorni con contratto di agenzia in sostituzione di un collega messo forzatamente in ferie... Con le mille promesse del tipo "è un'ulteriore prova", se tutto va bene, capiamo che te la sai cavare da solo e ti assumiamo.. Oggi, allo scadere dei giorni... ecco la trovata.. Ti spostiamo di reparto e riparte il tempo determinato.. da lunedì.. per quanto ancora non si sa..

Ditemi voi come cazzo si fa a programmarsi una vita? A decidere di vivere un'esistenza indipendente dalla propria famiglia di origine?? Se poi tanto saresti costretto a bussare alla porta per avere un aiutino quando rimani senza niente...

Ma basta... io da Siviglia non torno per davvero!!!

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Tramonti a nord est: l'organizzazione

Lipsia la ribelle

Il labirinto degli spiriti

Tra confini e fenici