Quella gran paraculo di Cenerentola

Certe volte ci si fa del male da sole... Altre sono gli input della società a farci male... In questo caso è un insieme delle due cose..

Ieri sera, 21.20, rai 1.... "Pretty Woman"... Si può non vederlo, certo, su rai4 davano "Le Iene".... E mannaggia a me quando ho detto, ma Pretty Woman è Pretty Woman... Credo di non aver perso una messa in onda dal 1986... Avevo 5 anni..

Adoro quel film, di fatto lo so a memoria, rido ai momenti comici prima che vengano dette le battute e mi commuovo nelle scene romantiche molto prima che accadano..

Il problema è che poi rimango scombussolata per giorni e giorni, pensando alla domanda che Edward fa a Vivian "tu cosa vuoi?".... E lei che risponde "Voglio la favola"....

Tutte noi abbiamo sognato il principe azzurro con il cavallo bianco, poi siamo cresciute e abbiamo capito che non esiste, e ci abbiamo rinunciato. Ma in fondo è sempre lì.
Io di solito non sono sensibile a queste cose, non ho un animo romantico e vedere Twilight mi provoca una certa orticaria... Ma Pretty Woman è diverso. Sarà che lei è una donna pratica, anch'essa poco incline al romanticismo ma che alla fine cede al richiamo della favola... E quindi la sento nelle mie corde e mi lascio trasportare in questo tunnel senza fine.. E poi te la aspetti anche tu per giorni la favola, un messaggio magari inaspettato, un mazzo di fiori, l'incontro della vita con uno in metropolitana, che ne so.. Poi passano i giorni e pensi: "ma a chi mai è successa una cosa del genere???"
Vuoto, vuoto totale, pensi alle tue amiche che sclerano con i morosi, pensi a te e a tutte le volte che avresti voluto una sorpresa, un briciolo di romanticismo e non è mai accaduto... e alla fine la risposta te la dai:

A QUELLA GRAN PARACULO DI CENERENTOLA.....

Commenti

  1. ^^
    Sembra che la visione di questo film abbia causato un sacco di commenti. E per quanto riguarda il principe azzurro...beh, dai un'occhiata a questo link (credo ti piacerà).
    http://marteevenere.blogspot.com/

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Tramonti a nord est: l'organizzazione

Lipsia la ribelle

Il labirinto degli spiriti

Tra confini e fenici